Si conclude il Campus Internazionale con Hardy Mertens

FOLGARIA (TN) - Una settimana di intensa attività, un altro evento formativo di successo per la Banda di Orzinuovi

MB.it

Si è concluso con il concerto in piazza a Folgaria e la consegna degli attestati ai partecipanti, il campus internazionale dell’Associazione Banda Musicale Città di Orzinuovi, per la seconda volta consecutiva ospitato presso la Casa Alpina, località Francolini.

Si è trattato di una settimana di intensa attività che ha visto la musica farla da padrona, in tutte le sue declinazioni: musica d’insieme, prove di sezione, composizione e attività ludico-creative sempre a sfondo musicale. A coordinare tutto ciò, il maestro Hardy Mertens, noto compositore e direttore olandese, che vanta un’esperienza trentennale in composizione e direzione di bande musicali internazionali. Anche quest’anno, il maestro ha voluto dedicare parte del suo tempo ai giovani musicisti del campus che sono stati guidati nell’esecuzione, nella composizione e nell’esibizione artistica. Il suo stile, non sempre convenzionale, e non sempre compreso, ma certamente geniale ed estroso, ha coinvolto i giovani musicisti in modo intenso e produttivo.

Accanto a Mertens, altri validi maestri hanno offerto la propria professionalità per la buona riuscita di questa esperienza: Carla Correddu, insegnante di flauto e direttrice, Sara Maganzini, clarinettista e direttrice e Valeria Bonazzoli, percussionista e direttrice.
E, soprattutto, il maestro Giancarlo Locatelli, fondatore della Banda Musicale città di Orzinuovi, maestro, compositore e direttore della banda stessa, che tanto ha creduto e crede nella diffusione della musica nelle nuove generazioni.

Il tema del campus di quest’anno è stato dedicato all’onestà. L’onestà della vera musica, dove si coltivano ancora veri valori: il rispetto, la collaborazione, l’altruismo e, soprattutto, dove si educa al bello, valore che ultimamente va scomparendo e che è importante infondere nelle nuove generazioni.

Tra le varie attività svolte, va segnalata, in particolare, la composizione di un brano originale “Il Canto della Montagna”, scritto dagli stessi partecipanti al campus, con la supervisione del maestro Mertens. Eseguito in alta quota, con le cime alle spalle, il brano è stato certamente tra i più coinvolgenti della manifestazione: non è da tutti fare esperienza dei meccanismi che sottostanno al misterioso mondo della composizione musicale, ma questi ragazzi hanno avuto la fortuna di poterlo fare.

Durante lo stage musicale, i musicisti hanno preparato brani di generi e stili differenti per accontentare gusti diversi: Gringos (Antonio Rossi), Land of Thousand Flavours (Hardy Mertens), Valerie (as performed by Amy Winehouse), Canto della montagna (Banda Città di Orzinuovi, classe di composizione), A Bright Sun (Giuliano Mariotti), Family Guy (Walter Murphy), Quad City Stomp (Michael Sweeney), Song of Lir (Fargal Carrol), Orzi Mob Doowyllob Tekno Job Club Mix (Sumathi Alagu Raj, Hardy Mertens).

Il concerto che si è svolto in piazza a Folgaria, venerdì 21 Luglio, sfidando le ostili previsioni metereologiche, ha richiamato un pubblico numeroso che ha ascoltato con interesse, curiosità e apprezzamento l’esibizione dei giovani musicisti, diretti dai loro maestri. La manifestazione si è svolta all’interno della cornice della Choco Fest, unendo, così, i piaceri del gusto a quelli della musica. Sono intervenute anche le autorità, nella figura del sindaco di Folgaria, Walter Forrer, e del vicepresidente dell’Associazione Banda Città di Orzinuovi, Marco Galli.

Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il lavoro “sommerso” della segreteria dell’Associazione Banda Musicale Città di Orzinuovi, in particolar modo della segretaria Alessandra Mura che ha gestito tutta la fase organizzativa e preparatoria della settimana. A lei va un ringraziamento sentito.
Va ricordato, infine, lo staff del campus, in particolare l’instancabile Marziale Facchetti. Si ringrazia anche Cristina Piazzalunga, per l’attività di redazione del sito del campus e gestione della comunicazione della settimana.
Ma il ringraziamento più sentito va a tutti i ragazzi che, in modi diversi, hanno contribuito al successo del campus.
Tutto l’evento è stato raccontato dai ragazzi del gruppo “piccoli reporter crescono” che hanno curato un sito internet in costante aggiornamento: https://sites.google.com/view/campusfolgaria2017. Inoltre, filmati, immagini, commenti sono reperibili anche alla pagina Facebook della Banda Musicale Città di Orzinuovi.

L’obiettivo del campus internazionale è, in futuro, la collaborazione con bande straniere e la conoscenza di altre realtà musicali anche al di fuori dall’Italia: in questo Hardy Mertens ha dato già un esempio significativo con la sua visione internazionale della musica e il maestro Locatelli si sta già impegnando da tempo.

Folgaria, 22/7/2017
A cura di Cristina Piazzalunga

Tratto da MondoBande.it - La banda musicale fa notizia - Blog aperto con aggiornamento non periodico