Vibrazioni Rock - Il nuovo CD della Banda di Staffolo

MondoBande.it - La banda musicale fa notizia

Domenica 23 Aprile 2017, 10:06
  Home | About us | Staff | Contatti | Privacy Policy Profili: Seguici su TwitterSeguici su Facebook   Google Traduttore:Translate with GoogleTraduire avec GoogleÜbersetzen mit GoogleTraducir con Google   RSSFeed RSS  
ARTICOLIINTERVISTERECENSIONIEVENTICORSI, CONCORSI, FESTIVALBANDE NEL WEBLINKSMB.IT ANNUNCI
27 Maggio 2017 - Bandi - Concorsi Versione stampabile
II Edizione Concorso Nazionale per Bande Giovanili "A prima vista"
VALDAGNO (VI), 27 e 28 Maggio 2017. Organizzato da Comune di Valdagno, Associazione Progetto Musica, Complesso Strumentale V.E. Marzotto. Iscrizioni entro il 31/03/2017

II Edizione Concorso Nazionale per Bande Giovanili "A prima vista"

Il Comune di Valdagno in collaborazione con Progetto Musica Associazione Culturale Artistica, il Complesso Strumentale V. E. Marzotto Città di Valdagno, e con il Patrocinio di: Regione del Veneto, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza, Conservatorio di Musica “A. Pedrollo” di Vicenza, Ambac Veneto, organizza il Concorso Nazionale per Bande Giovanili "A prima vista" a Valdagno (VI), 27 e 28 maggio 2017.

Regolamento

- 1 -

Scopo della manifestazione è sostenere la crescita, la diffusione e lo sviluppo, tra le nuove generazioni, della cultura musicale nel solco della tradizione della città di Valdagno e del suo Complesso Strumentale Vittorio Emanuele Marzotto Città di Valdagno.

- 2 -

Il Concorso si svolgerà a Valdagno (VI) presso il Palalido, via A. Volta n. 6, nei giorni 27 e 28 maggio 2017. Possono partecipare ensemble di strumenti a fiato e a percussione formatisi nella Scuole di musica, nei corsi di orientamento musicale organizzati da complessi bandistici, nelle scuole ad indirizzo musicale.
Negli organici sono ammessi violoncelli, contrabbassi e bassi elettrici, mentre non è ammesso l’uso di tastiere e/o di strumenti elettronici se non presenti in partitura.
Ciascun strumentista può esibirsi soltanto in una formazione strumentale, che può essere comunque formata da giovani provenienti da diverse Scuole musicali.
Ciascun direttore può dirigere una sola formazione strumentale, che può comunque essere diretta da più direttori.

- 3 -

Il Concorso si suddivide in due sezioni:

  • Sezione A
    esecuzione di brani con grado di difficoltà 2,5
    con esecuzione di un brano a prima vista di difficoltà 1,5
  • Sezione B
    esecuzione di brani con grado di difficoltà 1,5
    con esecuzione di un brano a prima vista di difficoltà 1

Le formazioni iscritte alla Sezione A si esibiranno nella giornata di domenica 28 maggio 2017;
Le formazioni iscritte alla Sezione B si esibiranno nella giornata di sabato 27 maggio 2017.
Sulla base del numero delle formazioni ammesse, il Comitato Organizzatore si riserva la facoltà di concentrare l’intera manifestazione in un’unica giornata.

- 4 -

I gruppi partecipanti dovranno eseguire:

  1. Il seguente brano d’obbligo:
    • Sezione A
      Autore: Federico Agnello
      Titolo: The Sphinx
      Editore: Scomegna Edizioni Musicali S.r.l.
    • Sezione B
      Autore: Antonio Rossi
      Titolo: Robin Tales (contenuto nella raccolta EVOLUTION SERIES Vol.5)
      Editore: Scomegna Edizioni Musicali S.r.l.
  2. Un brano a libera scelta dello stesso grado di difficoltà della Sezione di competenza.
    Eventuali trascrizioni o brani composti per l’occasione saranno valutati ed eventualmente accettati.
    Qualora il brano prescelto non rientrasse nei parametri di difficoltà previsti per la Sezione a cui si è iscritti, la Direzione Artistica ne chiederà la sostituzione con uno maggiormente adeguato, pena l’esclusione dal Concorso.
  3. Un brano proposto dalla Giuria da eseguire a prima vista (vedi punto 6 sui tempi di preparazione del brano)

- 5 -

Al Concorso verranno ammesse non oltre 16 formazioni strumentali, secondo l’ordine di iscrizione (vedi art. 8).
Nel caso in cui una formazione iscritta non venga ammessa, il Comitato Organizzatore si riserva la facoltà di chiamare eventuali gruppi esclusi entro 15 giorni dalla chiusura delle iscrizioni.

- 6 -

L’orario di esibizione dei gruppi sarà stabilito in base alle esigenze tecnico-organizzative e sarà comunicato per iscritto con congruo anticipo ai partecipanti. I gruppi che senza valide motivazioni non si presenteranno all’orario stabilito saranno esclusi dal Concorso.
In una sala apposita ogni formazione avrà a disposizione 20 minuti per il riscaldamento, l’intonazione e la lettura del brano da eseguire a prima vista.
Allo scadere dei 20 minuti vi sarà lo spostamento presso la sala principale, attigua alla sala di riscaldamento, per l’esecuzione dei brani in concorso. Spostamento, sistemazione ed esecuzione di eventuali brani o esercizi per l’assestamento e l’acustica dovranno essere realizzati in un tempo massimo di 10 minuti.
Saranno successivamente disponibili 20 minuti per l’esecuzione del brano d’obbligo e del brano a libera scelta, oltre al tempo necessario per l’esecuzione del brano a prima vista.
Ogni formazione è libera di scegliere l’ordine nel quale eseguire i tre brani.
Il brano a prima vista sarà consegnato all’interno della sala di riscaldamento all’inizio dei 20 minuti disponibili.
La giuria potrà interrompere le esibizioni che dovessero eccedere il tempo dei 20 minuti (rimane escluso da questo conteggio il tempo per l’esecuzione del brano a prima vista).

- 7 -

Possono essere iscritti alla Sezione A tutti gli strumentisti nati dopo il 1 gennaio 1997.
Possono essere iscritti alla Sezione B tutti gli strumentisti nati dopo il 1 gennaio 2001.
Le formazioni iscritte potranno utilizzare un numero di strumentisti fuori età fino ad un massimo di 3.

- 8 -

La domanda di iscrizione, redatta sull’apposita Scheda allegata, dovrà pervenire a pena di esclusione, entro il 31 marzo 2017 al Comune di Valdagno, Ufficio Cultura, Piazza del Comune 8, 36078 Valdagno (VI).
L’ordine di priorità delle bande iscritte (vedi art. 5) sarà determinato in base alla data di spedizione della domanda che dovrà essere inviata all’indirizzo mail: eventiecultura@comune.valdagno.vi.it.

Unitamente alla domanda di iscrizione (Allegato A) vanno trasmessi, a pena di esclusione:

  • Fotocopia del bonifico bancario di € 150,00 a favore di Progetto Musica Associazione Culturale Artistica, Via Panzini 4, 36078 Valdagno (VI), IBAN IT28U0880760821019008029873, (Banca San Giorgio Quinto Valle Agno), quale quota di iscrizione per ogni gruppo partecipante. Se il gruppo dovesse rinunciare alla partecipazione per motivi propri, il Comitato Organizzatore non è tenuto al rimborso della quota di iscrizione. I dati trasmessi saranno utilizzati esclusivamente ai fini del Concorso, eventuali materiali già inviati saranno restituiti.
  • Elenco dei musicisti con indicazione di: nominativo, data e luogo di nascita, strumento suonato (Allegato B).
    Vanno segnalati gli elementi fuori età (vedi art. 7). Eventuali modifiche all’elenco dei musicisti potranno essere comunicate sino ad una settimana prima dell’esibizione.
  • Schema della dispozione sul palco dei musicisti (indicando nel dettaglio gli strumenti a percussione necessari ai fini dell’esecuzione – Allegato C). Le percussioni necessarie al brano d’obbligo saranno presenti sul palco.
  • Breve curriculum e foto della formazione musicale (solo per e-mail).

Per posta ordinaria all’indirizzo Progetto Musica Associazione Culturale Artistica, Via Panzini 4, 36078 Valdagno (VI), vanno trasmesse 3 (Tre) copie della partitura del brano a libera scelta in originale. Dopo l’esecuzione 2 (due) partiture originali saranno riconsegnate.
Per legge non è ammesso l’uso di fotocopie delle partiture, le bande partecipanti dovranno a specifica richiesta delle Edizioni Musicali giustificarne la provenienza.

Con un contributo di € 10 a persona sarà possibile pranzare sul luogo del concorso.
Il numero delle persone dovrà essere comunicato, previo versamento del relativo importo, entro 10 giorni dall’inizio del concorso.

- 9 -

La giuria sarà composta da 3 professionisti di spicco del panorama musicale internazionale.
Per la valutazione delle esecuzioni la giuria terrà conto dei seguenti criteri:

  1. Intonazione
  2. Ritmica
  3. Dinamica
  4. Agogica
  5. Bilanciamento
  6. Qualità del suono
  7. Articolazione
  8. Fraseggio
  9. Aspetto formale e Disciplina
  10. Adesione al testo

Ciascuno dei giurati ha a disposizione 10 punti per ogni criterio:

  • 10 ottimo
    Esecuzione precisa, pienamente corrispondente alla partitura
  • 9 molto buono
    Esecuzione generalmente corrispondente alla partitura
  • 8 buono
    Esecuzione abbastanza precisa ed in parte corrispondente alla partitura
  • 7 discreto
    Esecuzione con alcuni errori, ma comunque abbastanza corrispondente alla partitura
  • 6 sufficiente
    Esecuzione solo in parte corrispondente alla partitura e con imprecisioni che possono essere corrette a breve con uno studio adeguato
  • 5 non sufficiente
    Esecuzione non corrispondente alla partitura, in cui sono presenti imprecisioni che potranno essere corrette con l’aiuto di competenze più specifiche

La valutazione finale si otterrà sommando il punteggio assegnato dai 3 giurati ai 10 criteri, per un totale massimo di 300 punti complessivi.

La valutazione espressa dalla giuria sarà insindacabile ed inappellabile.
Al termine delle esibizioni e prima delle premiazioni, i direttori di ogni formazione sono invitati a partecipare individualmente ad uno scambio di opinioni con i giurati.

- 10 -

Sono previsti i seguenti premi:

Sezione A

  • 1° classificato con un punteggio non inferiore a 90/100 (con un punteggio da 270 a 300)
    Premio di € 1.000 a sostegno dell’attività della formazione
  • 2° classificato con un punteggio non inferiore a 80/100 (con un punteggio da 240 a 269)
    Premio di € 700 a sostegno dell’attività della formazione

Sezione B

  • 1° classificato con un punteggio non inferiore a 90/100 (con un punteggio da 270 a 300)
    Premio di € 800 a sostegno dell’attività della formazione
  • 2° classificato con un punteggio non inferiore a 80/100 (con un punteggio da 240 a 269)
    Premio di € 500 a sostegno dell’attività della formazione

Nel caso di un numero inferiore a 3 di formazioni iscritte per ciascuna categoria, l'organizzazione si riserva di riunire i punteggi conseguiti in un'unica graduatoria ed assegnare il montepremi come segue:

  • 1° classificato con un punteggio non inferiore a 90/100 (con un punteggio da 270 a 300)
    Premio di € 1.000 a sostegno dell’attività della formazione
  • 2° classificato con un punteggio non inferiore a 80/100 (con un punteggio da 240 a 269)
    Premio di € 700 a sostegno dell’attività della formazione
  • 3° classificato con un punteggio non inferiore a 70/100 (con un punteggio da 210 a 239)
    Premio di € 500 a sostegno dell'attività della formazione

Sarà inoltre assegnato un Premio di riconoscimento del Pubblico.
Il Comitato Organizzatore e/o la Giuria si riservano di assegnare ulteriori premi.
A tutti i gruppi sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Le premiazioni, alle quali dovrà essere presente una rappresentanza di ciascuna formazione strumentale, avverranno al termine delle esibizioni, nello specifico sabato 27 maggio per la Sezione B e domenica 28 maggio per la Sezione A, o, nel caso di un’unica giornata, al termine della stessa.

- 11 -

E' vietato effettuare registrazioni o fotografie durante il Concorso. Il Comitato Organizzatore realizzerà un servizio fotografico di ciascuna esibizione, materiale che potrà essere fornito ai gruppi partecipanti che ne faranno richiesta.

- 12 -

L’organizzazione non è responsabile per danni e/o incidenti occasionali a persone o cose che dovessero verificarsi sia durante lo svolgimento del Concorso, sia durante i viaggi verso o da Valdagno.

Per informazioni o chiarimenti ci si può rivolgere a:
Comune di Valdagno eventiecultura@comune.valdagno.vi.it
Direttore artistico Massimo Gonzo: 0445 410111 / 347.3497289 / progettomusica.dir@libero.it
Coordinamento e organizzazione Daniela Fattori: 0445 410111 / progettomusica.pro@libero.it

*****

Download: Bando completo + Modulistica

 



Boario Edizioni Musicali: dal 1923 passione per la musica che si fa sentire
Mondus Novus
Soffia la musica - Andrea Oliva - DVD didattico per lo studio del flauto
 
L'angolo di Tim Reynish - La nuova rubrica di MondoBande.it!
 RECENSIONI
Leccesina
Leccesina
Di Giuseppe Piantoni
Medea
Medea
di Giuseppe Piantoni
Strumenti, suoni e colori della banda
Strumenti, suoni e colori della banda
Per conoscere e comprendere l'affascinante tradizione della Banda
Antonio Martino
2014 Editrice Salentina - Galatina
Fantastic in band
Fantastic in band
Associazione Banda Musicale Città di Orzinuovi
Direttore: Giancarlo Locatelli
Centocinquant'anni di Banda
Centocinquant'anni di Banda
La Banda Cittadina di Darfo Boario Terme ha raccolto in un bel libro tutta la sua storia, tutta da scoprire
... Tutte le recensioni 
Avviso a Compositori, Editori, Autori, ecc.: per una recensione su MondoBande.it di brani, libri o metodi, CD e DVD, contattateci.